Al Marè ad me Fioel

Adattamento e regia di Gabriele Maretti

Due atti comici tratti da "Il marito di mio figlio" di Daniele Falleri

X Separator

E’ una moderna commedia degli equivoci che affronta con ironia un tabù molto discusso in tutto il mondo: il matrimonio gay. Domani Alessandro e Francesco si sposano. Presi da uno scrupolo di coscienza, i due ragazzi decidono di convocare a casa loro le coppie dei rispettivi genitori per rivelargli la loro omosessualità e il loro imminente matrimonio. L’annuncio si rivela esplosivo. Le nozze saltano e le coppie scoppiano a colpi di amanti inaspettati, relazioni segrete e sessualità confuse. Con vari colpi di scena scopriamo che ogni singolo genitore nasconde scheletri pirotecnici nel proprio armadio…. in una commedia dalle tinte comiche!

   Regista:
Gabriele Maretti
   Cast:
Lorenzo Maretti in Alessandro Cavalca, futuro sposo;
Rosario Arcuri in Francesco Galaverna, futuro sposo;
Alessandra Gemelli in Ornella Dallavia, madre di Francesco;
Paolo Bartoli in Agostino Galaverna, padre di Francesco;
Maura Farina in Giacomina Amadio, madre di Alessandro;
Gabriele Maretti in Ignazio Cavalca, padre di Alessandro;
Raffaella Gemelli in Giannina Allocchi, cameriera;
Ilva Martinelli in Ivana Bellaganba, ostessa;
   Ass. Regia:
Stefano Pardini
   Suggeritrice:
Ilva Martinelli
   Scenografia:
Vincenzo Gemelli, Gino Moretti e Gabriele Maretti
   Costumi:
Ilva Martinelli
   Trucchi:
Beatrice Moretti e Regina Panzani
   Audio:
Enzo e Pietro Fusari
   Luci:
Erminio Pincella
   Fotografia:
Ferdinando Capisani
   Coerografia:
Cristiana Capiluppi
   Tecnici di scena:
Maurizio Trombelli e Gianni Longhi
   Grafica:
Gino Moretti